lunedì 10 gennaio 2011

La maglia di Ale - Le babbucce

Eccoci all'angolo della maglia di Ale...... queste sono le sue bellissime babbucce,
lavorate con lana filata a mano (e ci mancherebbe altro, con due mastri filatori in casa....)
bellissime, caldissime, comodissime, voto 10+










Ecco qua le babbucce "sventrate" .
Una volta lavorate a maglia, vanno assemblate e cucite sulla soletta in feltro....
e con un paio di pantofole così, quali piedini avrebbero paura dell'inverno?
















Ed una foto la merita anche la preziosissima materia prima...ma cosa faremmo noi senza la lana????? ;-))))))

aggiornamento 12 agosto 2012

mi sono state chieste le spiegazioni, ve le riporto, spero di essere chiara
il modello è leggermente diverso da quello in foto in quanto quelle babbucce le ho regalate e non ricordo bene le misure
comunque basta un po' di fantasia e si possono cambiare i punti per avere effetti diversi


metto le spigazioni in centimetri perchè per il numero di punti dipende dalla grossezza del filato

- metti sui ferri i punti fino ad arrivare ad una larghezza di 29 centimetri

- lavori a legaccio (tutti i ferri vanno lavorati a diritto) per una lunghezza di 14 centimetri

- poi prosegui facendo 1 punto di diritto e 1 punto di rovescio per altri 8 centimetri

- ora bisogna calare i punti per fare la punta

- lavori  1 diritto e 1 rovescio e poi prosegui prendendo 3 punti insieme, continui prendendo 3 punti insieme fino alla fine dei punti

- con questo ferro hai calato i punti in eccesso e ora puoi lavorare 1 diritto e 1 rovescio per 3 centimetri

- finito, tagli un pezzo di filo un po' lungo e con un ago da cucire infili tutti i punti, quando avrai cucito il tutto sulla soletta lo tirerai e ti si chiuderà la punta


per la confezione della babbuccia
prendi la metà della babbuccia che hai lavorato e la punti a metà della soletta in feltro poi apri la babbuccia e con un ago e un filo resistente cuci tutto intorno soletta e babbuccia




quando ha fatto tiri il filo che hai lasciato sulla punta della babbuccia e lo fissi, poi con lo stesso filo cuci i due lati della babbuccia fino ad arrivare dove inizia il punto legaccio
fissi bene il filo e lo tagli
ora passi sul tallone della soletta e cuci le due estremità della babbuccia






con queste misure esce una babbuccia per un piede che porta il 38/39, ma la lana è molto elastica perciò si adatta facilmente

per le decorazioni metti quello che ti piace, nelle mie avevo cucito delle perline prendendo le due file di diritto, avevo lavorato 1 diritto e 4 rovesci (dopo il legaccio) per avere la possibilità di fare il nido d'ape

11 commenti:

  1. carine vero? quelle bianche però non sono state fatte con lana filata a mano, quelle erano soltanto un prototipo
    quelle rosse invece è il filato fatto a mano, ma quelle sono ancora in lavorazione

    con quelle bianche ho anche testato le solette e devo dire che sono tre mesi che le porto e sono ancora in ottime condizioni

    :)

    RispondiElimina
  2. E meno male che sono solo un prototipo...sono bellissime.......però dai mi hai sgamato subito non è giusto :(((((

    RispondiElimina
  3. fate cose bellissime! in che zona siete?

    RispondiElimina
  4. Grazie, sei davvero gentile... Abitiamo in provincia di Brescia

    RispondiElimina
  5. Molto belle davvero! Come trovo le spiegazioni? Nel caso questa è la mia mail: clematis1994@live.it grazie!

    RispondiElimina
  6. ciao clematis, ho riportato le istruzioni nel post così le puoi leggere, sono leggermente diverse dal modello fatto in foto perchè siccome le ho regalate non ricordo bene le misure
    è un modello che puoi cambiare a piacimento
    se non sono chiare fammelo sapere

    RispondiElimina
  7. provo a farle!provincia di brescia dove?

    RispondiElimina
  8. siamo a Nuvolera
    fammi sapere come sono venute le tue babbucce
    ::))

    RispondiElimina
  9. Maria Vittoria23 ottobre 2012 10:11

    sono venute molto grandi ma ora le rifaccio con meno punti, mnodificando un po' le tue misure! anche perchè mi serve un 36...ah io sono a manerba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siamo quasi vicine di casa allora ::))

      anch'io le ho rifatte con le stesse misure ma con una lana diversa (la lana era più morbida e ha ceduto maggiormente)e mi sono venute un pochino grandi

      l'importante è avere un'idea di come si possono fare, poi ci si butta

      ho notato che usare un numero di ferri più piccolo di quello riportato in etichetta fa si che il lavoro resti più sostenuto e compatto, sicuramente la babbuccia ha un maggior sostegno

      se ti va di riportare le tue misure per il 36 fai pure, maggiori esperienze si scrivono meglio si capisce

      Elimina